Rupestro




Rubino con riflessi porpora.
Fragrante trama olfattiva di susina e lampone, seguono mora di gelso e glicine.
Sorso di accattivante rotondità con un tannino finemente levigato e beva fina che crea dipendenza.
Acciaio.

 






Caratteristiche

Annata 2018
Nome Rupestro
Categoria Vino Rosso
Denominiazione IGT - Liguria di Levante
Vitigno 60% Sangiovese, 40% Canaiolo, Ciliegiolo
Zona di Produzione Colli Di Luni
Vigneti A Groppolo, sopra Sarzana in eccellenti posizioni di collina esposte a Sud all’altitudine di 100 – 120 mt, terreni costituiti da argille limo-sabbiose, microclima senza forti escursioni termiche
Età delle viti 25 – 45 anni
Vendemmia 10 Settembre al 1 Ottobre, uve selezionate
Resa / ettaro 80 q per ettaro
Vinificazione Uve pigiate e diraspate, fermentazione con macerazione sulle bucce per 150 ore con frequenti rimontaggi, lunga permanenza sui lieviti
Prima annata di produzione 1984
Responsabile di produzione Enologo Nicola Tucci
Numero di bottiglie prodotte 9000 bordolesi 0.75 l, 1700 bordolesi 0.375 l
Esposizione e altimetria Sud 100 – 120 m slm
Materiale delle vasche di fermentazione Inox ANSI 316
Temperatura di fermentazione 24° C per 15 gg
Imbottigliamento Fine Febbraio
Alcool 12.5 % vol
Acidità 5.4 g/l
Estratto secco 29 g/l
Tenuta all’invecchiamento 7 – 10 anni
Temperatura e modalità di servizio Stappare la bottiglia al momento dell’uso ad una temperatura di 16-18° se giovane; da decantare se invecchiato
Accostamenti Dalla carne bianca a quella rosa; abbassando un po’ la temperatura anche a pesci grassi
Schede Organolettiche



Vini Rossi e Rosati




Poggio dei Magni, Rupestro, Serasuolo.







praticare una viticultura naturale, nel rispetto dell’ambiente e nella ricerca della qualità è la nostra scelta.